CENTRO DI STUDI ATTIVITÀ EDITORIALE RISORSE DIGITALI BIBLIOGRAFIA SUSSIDI
 
HOME Digital Library   Biblioteche digitali
 
«Atti della Società Ligure di Storia Patria, nuova serie», LVI (2016)
A. Rovere
Manuele Locus de Sexto: un notaio duecentesco tra specializzazione, diversificazione e mobilità
Gli esiti dell’attività di Manuele Locus de Sexto sono indagati attraverso l’analisi dei frammenti di tre cartolari che tramandano la sua presenza presso i comuni di Porto Maurizio (5 maggio 1252 al 29 settembre 1253) e di Genova (11 febbraio - 30 agosto 1259; 13 febbraio - 8 marzo 1265); più difficile risulta definire il ruolo ricoperto a Tiro (19 giugno - 14 luglio 1265) dove redige documenti per Lanfranco de Carmadino, ambasciatore del comune di Genova, e coloro che lo avevano accompagnato o che già si trovavano lungo le coste del Libano. Agli impegni pubblici il notaio affianca sempre una, sia pur modesta, attività al servizio dei privati. Particolare interesse rivestono tra le tipologie documentarie che ricorrono con maggior fre-quenza le sentenze del podestà o del suo giudice a Porto Maurizio, che ricalcano i modelli ge-novesi del secolo XII, e gli inventari redatti nei due comuni con leggere differenze testuali che potrebbero riflettere una diversa situazione normativa.
Parole chiave: Genova, Porto Maurizio, Tiro, medioevo, notariato, documentazione.
The paper aims to analyze the notarial work of Manuele Locus de Sexto through three fragments of his cartularies, completed in Porto Maurizio (from May 5, 1252 to September 29, 1253) and Genoa (from February 11 to August 30, 1259; from February 13 to March 8, 1265). It is more difficult to define his role in Tyre (from June 19 to July 14, 1265), where he registered documents for Lanfranco de Carmadino, Ambassador of the Genoese Comune, and for those who accompanied him or already lived along the coast of Lebanon. Indeed, Manuele always mixes public commitments to private activities. Among his most recurrent records, are noteworthy the Sentences released by the Potestas of Porto Maurizio, modeled on the Genoese ones back to XIIth century, and the Inventories, written in both places and, for this reason, possibly hinting at a normative difference.
Keywords: Genoa, Porto Maurizio, Tyre, Middle Ages, Notarial and Archival Files.

Scarica il PDF

 
Redazione
@: notariorumitinera@gmail.com
Casella postale 1831
GENOVA CENTRO